Campi di applicazione della saldobrasatura

utensili-diamantati-icon

UTENSILI DIAMANTATI ED IL METALLO DURO

Leghe utilizzate per la produzione di utensili per la lavorazione a taglio, utensili per trivellazione o scavo in miniera, coltelli a ghigliottina per carta, forbici chirurgiche, fustelle per cartone, plastica, pelle, utensili per la lavorazione e tagli di cemento, pietra, lame da sega.

scambiatori-calore-icon

SCAMBIATORI DI CALORE
IMPIANTI FRIGORIFERI
DOMESTICI & INDUSTRIALI

Leghe brasanti per la produzione di radiatori di motori, frigoriferi domestici ed industriali, scambiatori di calore, condizionatori d’aria, boiler e caldaie murali, elettrodomestici, serpentine, condensatori, evaporatori.

frigoriferi-icon

INSTALLAZIONE IMPIANTI FRIGORIFERI, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO, IMPIANTI DI REFRIGERAZIONE

Leghe idonee per la produzione di impianti di refrigerazione, climatizzazione, distribuzioni acqua e gas, impianti frigoriferi, riscaldamento.


strumenti-misura-icon

STRUMENTAZIONE DI MISURA E REGOLAZIONE

Leghe per la produzione di termostati, pressostati, manometri, igrometri.

costruzioni-elettromeccaniche-icon

COSTRUZIONI ELETTROMECCANICHE

Leghe utilizzate per costruzioni elettriche, generatori di corrente, trasformatori, motori elettrici, resistenze corazzate, contatti elettrici, sezionatori, relais.

costruzioni-tubolari-icon

COSTRUZIONI TUBOLARI

Per la realizzazione di mobili metallici, telai di biciclette, ciclomotori, motociclette.


pannelli-solari-icon

PANNELLI SOLARI

Leghe per brasatura utilizzare nella produzione di pannelli solari termici.

lampadari-icon

IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE
E LAMPADARI

Per la realizzazione di lampadari, accessori metallici per arredamento, oggetti artistici in metallo, strumenti musicali in ottone.

caloriferi-icon

CALORIFERI
E SCALDASALVIETTE

Per la lavorazione di caloriferi, scaldasalviette, termoarredo.


argenteria-icon

ARGENTERIA E BIGIOTTERIA

Cornici metalliche, fibbie, cerniere, chiusure per borsette, bottoni metallici, chincaglieria, argenteria, bigiotteria.

occhiali-icon

OCCHIALI

Per la realizzazione di occhialeria e per le cerniere per occhiali.

macchina-icon

AUTOMOTIVE

Leghe per applicazioni nel settore auto accompagnate da documentazione PPAP.


RISOLUZIONE DEI PROBLEMI

Durante la realizzazione della brasatura forte o dolce e della saldatura possono verificarsi dei difetti, di seguito l’elenco dei più comuni e delle relative possibili cause e soluzioni:

la lega di brasatura non
bagna entrambe le superfici
di giunzione

POSSIBILI CAUSE

  • Elevata contaminazione della superficie
  • Inefficace azione del disox
  • Formazione di ossidi durante il riscaldo

RIMEDI

  • Analizzare le procedure di pulizia
  • Controllare le caratteristiche dei disossidanti ed aumentare la quantità
  • Rivolgersi al servizio tecnico di assistenza

Porosità interne,
tondeggianti e brillanti

POSSIBILI CAUSE

  • Assorbimento di idrogeno nel bagno fuso della lega-acciaio
  • Imprigionamento del disossidante

RIMEDI

  • Regolare la fiamma a neutra o leggermente ossidante
  • Controllare il riscaldo ed il gioco del giunto

Scarsa scorrevolezza della
lega: giunzione ruvida e
cordone irregolare

POSSIBILI CAUSE

  • Assemblaggio non corretto
  • Riscaldo irregolare
  • Scarsa aerazione del giunto
  • Disossidante inefficace
  • Surriscaldamento
  • Presenza di liquazioni

RIMEDI

  • Controllare il gioco del giunto e la sua uniformità
  • Portare l’intera giunzione simultaneamente alla temperatura di brasatura
  • Assicurare uno sfilato adeguato
  • Controllare le caratteristiche del disossidante, ed aumentare la quantità
  • Adeguare la temperatura a valori più prossimi au liquidus
  • Aumentare la velocità di riscaldo o usare una lega con ristretto intervallo di fusione

la lega di brasatura non
bagna una delle superficie
del giunto, mentre si
registra un buon flusso
sull’altra

POSSIBILI CAUSE

  • Elevata contaminazione della superficie
  • Formazione di ossidi durante il riscaldo
  • Procedure di riscaldo
  • Posizionamento non corretto

RIMEDI

  • Controllare le procedure di pulizia
  • Rivolgersi al servizio tecnico d’assistenza
  • Applicare più calore al componente a maggior spessore
  • Usare un anello distanziale per garantire un gioco uniforme dell’accoppiamento

Ritiro eccessivo

POSSIBILI CAUSE

  • Tolleranza locale non adeguata
  • Surriscaldamento localizzato
  • Surriscaldamento generale
  • Elevato raffreddamento della lega

RIMEDI

  • Modificare le dimensioni del giunto
  • Equilibrare il riscaldamento
  • Ridurre il ciclo termico
  • Usare una lega con ristretto intervallo di fusione

Distorsioni

POSSIBILI CAUSE

  • Riscaldamento non uniforme

RIMEDI

  • Aggiustare il riscaldo ad un ciclo termico più lento con fiamma più avvolgente

Vuoti, mancanze

POSSIBILI CAUSE

  • Giochi eccessivi o variabili
  • Riscaldo insufficiente o irregolare
  • Scarsa aerazione del giunto
  • Disossidante non adeguato

RIMEDI

  • Ridurre o adeguare le tolleranze del giunto
  • Aggiustare il riscaldo ed il ciclo termico
  • Prevedere degli adeguati sfilati di gas
  • Controllare le caratteristiche ed aumentare la qualità

Cricche in prossimità del
centro del cordone di
brasatura

POSSIBILI CAUSE

  • Stress termici durante il raffreddamento (tensioni di ritiro)

RIMEDI

  • Assicurarsi che il materiale con la più alta dilatazione termica sia quello posto all’esterno del giunto

Scolorimento

POSSIBILI CAUSE

  • Surriscaldamento
  • Disossidante insufficiente
  • Pulizia mai eseguita
  • Componenti del materiale o del disossidante

RIMEDI

  • Aggiuntare il ciclo riscaldo
  • Controllare le caratteristiche del disossidante, aumentare la quantità
  • Rivedere le procedure di pulizia
  • Rivolgersi al servizio tecnico d’assistenza





Acconsento al trattamento dei dati personali che viene svolto da Saldobrase nel rispetto di quanto stabilito dalla Legge 196/03 sulla tutela dei dati personali. [Visualizza informativa]